Sony, dopo bilancio in passivo Kaz Hirai nuovo presidente

Sony ha chiuso l’ultimo quadrimestre del 2011 in passivo: ha perso infatti 2 miliardi di dollari, oltre a quelli persi nel primo periodo del 2011.

Anno dunque negativissimo per la multinazionale nipponica.

Per riprendersi, o meglio, per cercare di farlo, è stato nominato presidente, amministratore delegato (CEO) e presidente del consiglio di amministrazione il giapponese Kaz Hirai (1960, laureato in Arte ed ex-presidente di Sony Music).

I fattori imputabili al calo non riguardano solo la crisi economica, ma anche le inondazioni nella Thailandia ed altri cataclismi naturali hanno contribuito a fermare la produttività di “mamma Sony” per un lungo periodo. Ora vedremo se l’azienda riuscirà a riprendersi, anche con le novità. Diciamo che PS Vita è stata un flop in Giappone, vedremo in Italia.

(Visited 24 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *