Il ritorno del Game Boy a cura del produttore Hyperkin

L’azienda Californiana Hyperkin ha presentato al CES 2018 di Las Vegas un remake del più classico Game Boy, una versione rivisitata che mantiene comunque le stesse meccaniche che hanno reso famoso il palmare portatile di casa Nintendo.


Lo hanno soprannominato Ultra Game Boy, ma il nome potrebbe essere differente una volta giunto sul mercato, non dimentichiamoci che Nintendo si dimostra molto contraria in questo.

Una console portatile, simile al Game Boy originale in tutto e per tutto, le uniche differenze vedono una scocca in alluminio, di certo più resistente ai graffi, una batteria integrata della durata di sei ore, una porta USB-C per la ricarica, altoparlanti stereo e connessioni di uscita audio a destra e a sinistra.

La console portatile nella sua versione finale includerà anche un terzo quadrante che ci permetterà di regolare il nuovo display LCD retroilluminato attraverso l’intero spettro RGB.

La console che dovrebbe vedere la luce quest’estate al prezzo di poco inferiore ai 100 dollari, supporterà tutte le cartucce originali del Game Boy e forse anche quelli del Game Boy Color.



Source : gizmodo.com

(Visited 249 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *