Rilasciato retroArch v1.7.0 su tutte le piattaforme

Il team Libretro ha rilasciato ufficialmente la nuova versione 1.7.0 di retroArch, con gli auguri di Buon Natale e felice anno nuovo da parte di tutto lo staff.

Questa nuova release introduce un supporto più accurato per la prima PSP e sulla PlayStation 3 dove troviamo l’introduzione del supporto per l’emulatore RPCS3.

Ora anche chi utilizza sistemi non proprio recenti potrà eseguire i core grazie al supporto per Windows 95 e Windows 98.

Changelog

  • CHEEVOS: Aggiunto badge per i risultati, mostra le immagini in miniatura dei risultati.
  • CHEEVOS: Supporto alla classifica.
  • CHEEVOS: Disabilita solo i salvataggi di stato in modalità hardcore se i risultati non sono disponibili.
  • COMMANDLINE: Corretto lo scambio a schermo intero.
  • COMMON: aggiunta la funzione “Carica automaticamente contenuto in playlist”, abilitata per impostazione predefinita.
  • COMMON: Corretto slowmotion ratio sempre resettato su 1.
  • COMMON: Implementato NBIO ottimizzate ora per Apple, Windows e Linux. Utilizza mmap per Linux/Windows/BSD if/ quando disponibile. L’I/O dei file ora dovrebbe essere molto più veloce con il caricamento delle immagini all’interno del menu.
  • COMMON: Supporto Native Blissbox ora per l’ultimo firmware al momento della scrittura (2.0). Implementazione tramite libusb e/o HID nativo di Windows.
  • COMMON: Nuova API per il lightgun.
  • COMMON: Nuova API VFS (Virtual File System).
  • COMMON: Corretti alcuni bug nelle playlist.
  • COMMON: Nuovo snow shader.
  • COMMON: Corretto il titolo del menu rapido, non mostra più ‘Seleziona file’.
  • COMMON: Corretti i core di caricamento che non richiedono alcun contenuto uno dopo l’altro.
  • COMMON: Tasto Elimina mappa sul pulsante Y per i comandi della tastiera del menu non unificati.
  • COMMON: Corretta la normalizzazione dei percorsi relativi e generazione di una voce di cronologia duplicata.
  • EMSCRIPTEN: Corretti i riferimenti in browserfs.
  • FREEBSD: Supporta il driver di input HID libusb.
  • HAIKU: Buildfix.
  • INPUT: Pulsante Cancella mappa sul tasto CANC.
  • LINUX/X11: Aggiunto il logo RetroArch alla barra del titolo della finestra.
  • LINUX/X11: Il driver di input ora supporta il nuovo codice lightgun.
  • LINUX/X11: Supporto per la trasparenza della finestra (richiede un componente per il gestore delle finestre).
  • LOBBIES: Corretto il crash sull’unione in netplay via touch/glui.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione italiana.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione giapponese.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione portoghese-brasiliano.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione polacca.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione russa.
  • MENU: Effetto shader del menu Snowflake.
  • OSX/PPC: Corretto il renderchain GL2, ha dovuto usare le versioni EXT delle funzioni framebuffer/renderbuffer.
  • PS3: Le richieste/download HTTP ora dovrebbero funzionare correttamente.
  • PS3: Core Updater ora funziona correttamente.
  • PS3: Migliorato il rendering dei font, abilita il renderer font STB Unicode.
  • PSP: Creato per funzionare con Adrenaline su PlayStation Vita.
  • PSP: corretta la sincronizzazione audio.
  • PSP: Corretto il caricamento del contenuto, la porta dovrebbe essere di nuovo funzionale.
  • PSP: Utilizza 64 MB quando disponibile.
  • SCANNER: Corretti i crash da stringa di formato incompatibile con Windows.
  • VITA: Migliorato il package, nei tempi di installazione.
  • WIIU: Disabilitato il patcher del controller per ora poiché era la fonte di molti problemi di stabilità.
  • VULKAN: Varie correzioni di stabilità per WSI.
  • WINDOWS: Aggiunta la soluzione MSVC 2017.
  • WINDOWS: Elimina la finestra della console vuota nelle build MSVC 2010.
  • WINDOWS: Il driver di input raw ora supporta il nuovo codice lightgun.
  • WINDOWS: Utilizza il colore del messaggio di testo/OSD configurato sul driver GDI.
  • WINDOWS/XINPUT: Reso popolare XInput VID/PID da DInput in modo che autoconfig non si basi solo sui nomi dei joypad
  • WINDOWS/XINPUT: Corretto il bug che si verificava in alcune situazioni con l’esecuzione di Steam e un controller Steam collegato.
  • WINDOWS: Migliorato il report delle versioni sotto Informazioni di sistema.
  • WINDOWS: Supporto per la trasparenza delle finestre.
  • WINDOWS: Corretto l’utilizzo di GetWindowPlacement per documenti MS, corregge la posizione della finestra di gioco su Win95/98.
  • WINDOWS: Aggiunto il supporto per Visual Studio 2017.

Bliss-Box 4-Play ora compatibile con l’emulatore retroArch

Con l’aggiornamento 1.7.0 arriva anche il supporto per l’adattatore universale Bliss-Box 4-Play che ci permetterà di collegare ed utilizzare sul frontend retroArch un qualsiasi controller proprietario.

Per poter utilizzare la periferica scarica il firmware più recente per l’adattatore Bliss-Box 4-Play, questa periferica può essere utilizzata sulle piattaforme Windows e Linux, maggiori informazioni possono essere reperiti a questo indirizzo.

Supporto badge per i trofei

Migliorato il supporto per lightgun

Aggiunto il supporto per lightgun e mouse nei core Beetle PSX e Beetle/Mednafen Saturn. Aggiunto inoltre il supporto mouse in Beetle/Mednafen PCFX.

Supporto per Windows 95/Windows 98 (non SE)

Aggiunto il supporto per alcuni dei sistemi operativi più obsoleti a 32 bit, disponibili per Wiundows 95 e Windows 98 (prima edizione). Questa release è stata compilata attraverso Microsoft Visual C++ 2003.

  • Ruvida intorno ai bordi, finora è stata testata principalmente su VM (macchine virtuali) anziché su hardware reale.
  • Utilizza GDI come driver video predefinito. Il nostro driver Direct3D finora richiede DirectX 9 e Cg. Ci vorrà del lavoro per renderlo retrocompatibile con DirectX8.
  • Abbiamo omesso le versioni di Windows NT 3.51/4 per ora. Il problema principale di queste versioni è che non supportano DirectInput, quindi non abbiamo a disposizione driver di input reali.

Al momento sono disponibili 21 core per la versione Windows 95 e Windows 98.

Migliorato il porting per Playstation 3

Tanti i miglioramenti apportati sul porting della PlayStation 3 portato alla ribalta anche grazie alla collaborazione amichevole con un developer dell’emulatore RPCS3.

  • I download ora funzionano.
  • Netplay ora funziona. Puoi fare netplay tra due PS3 o con un altro sistema che è anche dell’architettura big-endian. Ad esempio, il netplay tra RetroArch PS3 e RetroArch Wii U funziona. NOTA: potrebbero esserci ancora alcuni codici specifici per endian in alcuni core che possono causare bug.
  • Content Downloader ora funziona. Puoi scaricare molti demo e giochi homebrew freeware da questo collegamento.
  • Thumbnail Downloader ora funziona. Da qui puoi scaricare boxart e titoli/scatti per i tuoi giochi.
  • Core Updater ora funziona. Ora puoi scaricare direttamente i core appena aggiornati direttamente tramite il Core Updater integrato. Nuovi core verranno aggiunti nel tempo e, soprattutto, non è necessario installare una nuova versione di RetroArch per ottenere questi nuovi core.
  • Miglioramento del rendering dei caratteri all’interno del menu. Le lingue non occidentali ora vengono supportate anche da questo miglioramento del rendering dei caratteri, tra cui giapponese, coreano, cinese, russo, ecc..

Nuovi effetti shader del menu

Il porting per PSP funziona di nuovo

Il porting Wii U funziona di nuovo

Il porting per console Wii U ora dovrebbe funzionare correttamente dopo alcuni problemi riscontrate nelle versioni precedenti.

Scansione automatica dei contenuti

Questa nuova opzione, se abilitata, aggiungerà qualsiasi nuovo contenuto caricato dal browser di file (Carica contenuto) all’interno della playlist.

Se una playlist non esiste già per il core e/o per il gioco specifico, ne verrà creata una al volo. Questa opzione è disabilitata per impostazione predefinita.

Download: RetroArch v1.7.0 (tutte le piattaforme)



Source : libretro.com

(Visited 325 times, 1 visits today)

4 commenti

  1. Ho provato ad aggiornare ma ha impallato tutto. Ho disinstallato, rimosso la cartella in ux0:data, reinstallato ma continua a non andare bene, è sparita l’interfaccia grafica

    1. Per chi avesse avuto il mio stesso problema: ho verificato che le ultime tre versioni di retroarch hanno un peso minore, quindi deduco che per qualche motivo abbiano eliminato l’interfaccia grafica. Io ho risolto ripristinando la versione 1.6.7 che pesa 369MB, ora funziona perfettamente.

  2. Io ho provato ad installare questa 1.7.0 devo dire che non sempre il programma parte da hbl a volte mi tocca cancellare il file cfg dalla sd, poi quando lancio un gioco ed ho il bios nel folder core\system qualsiasi gioco faccio partire o mi da black screen o ritorna al hbl…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *