[Scena 3DS] Rilasciato MultiUpdater v4.0.1

Il developer LiquidFenrir ha rilasciato un nuovo aggiornamento per l’applicazione MultiUpdater, lo strumento ci aiuta ad aggiornare tutti i payload presenti nella console portatile Nintendo 3DS.

Un’applicazione utile per chi non intende smanettare troppo con client FTP o schede micro-SD, tutto potrà essere eseguito attraverso il programma e una semplice connessione a internet.

Volendo è possibile aggiornare anche gli homebrew nel formato .cia e altri file contenuti all’interno della scheda SD, unico requisito il file di configurazione denominato config.json che deve essere inserito nella directory /3ds/MultiUpdater/ (potrete scaricarne una versione da questo indirizzo).

  • CTRXplorer (ultimo commit)
  • Decrypt9WIP (ultimo commit)
  • Decrypt9WIP (ultima versione stabile)
  • EmuNAND9 (Ultimo commit)
  • GodMode9 (ultimo commit)
  • GodMode9 (ultima versione stabile)
  • SafeMode9 (ultimo commit)
  • HourGlass9 (Ultimo commit)
  • HourGlass9 (ultima versione stabile)
  • GodMode9TD (ultimo commit)
  • SafeB9SInstaller (ultimo commit)
  • SafeB9SInstaller (ultima release stabile)
  • Luma3DS (ultima commissione)
  • Luma3DS (ultima release stabile)
  • CTRNAND Luma3DS (ultima versione stabile)

Per aggiornare un payload è sufficiente evidenziarlo e quindi premere . Il payload verrà caricato e aggiornato automaticamente. Se si desidera eseguire il backup di un payload prima di aggiornarlo, basta evidenziarlo e premere per eseguire il backup del payload.

Se si vuole ripristinare il backup di un payload danneggiato o non funzionante premere , sarà possibile recuperare solo l’ultimo backup effettuato in ordine cronologico.

Changelog

Versione 4.0.1

Corretti 2 piccoli bug e riportati 2 miglioramenti minori.

  • delete_cias e delete_archives ora funzionano correttamente!
  • Il self-updater ora funziona correttamente da file cia.
  • il self-updater aggiorna il 3dsx se è stato eseguito dall’HBL invece che dal file cia installato!
  • Il file cia ora contiene il numero effettivo della versione (necessario per fixare self-updater).

Si noti che se si utilizza la versione v4.0 con il self-updater “rotto”: questo verrà comunque aggiornato, significa che in realtà non è veramente “rotto”, è solo il modo della console di dire che sei già sulla versione più recente.

Versione 4.0

  • Ora lo trovo pronto per il rilascio!
  • Puoi pensare che sia peggiore della versione precedente, ma ho rimosso solo roba “inutile”, i controlli sono gli stessi, ma la configurazione ha più opzioni (esplicativa).

Versione 3.2.1

  • Corretta l’estrazione 7z e cambiato il logo con uno più colorato.

Versione 3.2

  • Aggiunta scrittura su nand! La caratteristica voluta da 2 persone e mezzo! Beh, finalmente.
  • Creazione automatica delle directory mancanti quando si aggiorna qualcosa. Niente più errori quando tutto va bene.
  • I nuovi utenti ora visualizzeranno un nuovo messaggio che gli permetterà di scaricare l’ultimo file config.json direttamente dalla repo se non lo si trova. Dovrete solo aprire il file cia sulla scheda SD per eseguire l’installazione.

Potrete visionare i changelog più vecchi al seguente indirizzo.

Download: MultiUpdater v4.0.1

Download: Source code MultiUpdater v4.0.1



Source : github.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *