Annunciato ufficialmente iPhone X, lo smartphone con lo schermo OLED e il supporto Super Retina

Un vero top di gamma, è lo smartphone del futuro, come precisato dal CEO di Apple Tim Cook durante l’evento speciale di ieri sera, stiamo parlando di iPhone X (pronunciato iPhone 10).

Durante la presentazione, il responsabile del progetto Jony Ive ha dichiarato come l’iPhone X (conosciuto come iPhone dieci, e come gli anni che segnano il debutto degli iPhone sul mercato), è “il futuro dello smartphone” capace di “aprire il percorso per la tecnologia del prossimo decennio”.

Con l’introduzione di iPhone dieci anni fa, abbiamo rivoluzionato il cellulare attraverso il Multi-Touch. Ora l’iPhone X segna una nuova era per gli iPhone.

L’iPhone X, presenta un display Super-Retina OLED da 5.8 pollici con risoluzione di 2436 x 1125 e 458 pixel per pollice, include il supporto HDR in formati Dolby Vision e HDR10 e tecnologia True Tone.

Il dispositivo utilizza gesti touch-based per interagire con iOS 11 in sostituzione di un pulsante Home e viene alimentato da un processore neuronale A11 Bionic di nuova generazione che gestisce il rilevamento del mondo e il riconoscimento della scena, eseguito da una GPU che consente una grafica a 60 fotogrammi al secondo.

Il portatile è composto da un vetro e da un design in acciaio inossidabile, dotato di una fotocamera frontale con tecnologia avanzata di riconoscimento del viso e autenticazione denominata Face ID.

Il processo di autenticazione Face ID utilizza la fotocamera TrueDepth anteriore da 7 megapixel con un proiettore a punti, una fotocamera a infrarossi e un illuminatore d’inondazione per mappare e riconoscere la faccia dell’utente in modo tale da poter essere utilizzata per l’autenticazione di Apple Pay e avere accesso ad applicazioni sicure.

Combinando queste tecnologie, Apple afferma che Face ID apprende e riconosce il volto dell’utente in una gran varietà di condizioni e non può essere ingannato in alcun modo da fotografie, con una probabilità di non corrispondenza di 1.000.000, pari a 1 per 50.000 per Touch ID.

Presente anche una fotocamera retroilluminata TrueDepth da 12 megapixel a doppia lente, allineata verticalmente, dotata di un flash TrueTone Quad-LED con doppia ottica di stabilizzazione dell’immagine.

La modalità Portrait con l’illuminazione Portrait su entrambe le fotocamere anteriori e posteriori offre diversi effetti di illuminazione dello studio per la creazione di ritratti con effetto di poca profondità di campo in cinque diversi stili di illuminazione.

Il vetro di iPhone X supporta la ricarica induttiva senza fili che funziona con dispositivi di caricamento di terze parti certificati Qi.

L’iPhone X è in grado di ricaricarsi rapidamente, mentre la sua banda di acciaio chirurgica permette di aumentare la sua resistenza all’acqua e alla polvere a livello microscopico. Il portatile sarà disponibile in colori grigi e argento.

L’iPhone X supporta anche nuove emoji animate, o “Animoji”, grazie alla nuova funzionalità di rilevamento 3D del telefono, che consente agli utenti di creare emoji animati personalizzati 3D basati sulle espressioni facciali raccolte dalla fotocamera.

Il nuovo chip A11 Bionic è anche sintonizzato per esperienze di realtà ampliate usando il framework software ARKit di Apple.

L’iPhone X è disponibile in capacità di archiviazione da 64GB e 256GB, rispettivamente da 999 dollari a 1149 dollari. L’iPhone X sarà disponibile per in pre-ordine dal 27 ottobre mentre le spedizioni partiranno il 3 novembre.



Source : macrumors.com


3 commenti

  1. Con il Note8 disponibile a minor prezzo (sempre alto comunque) ci vuole davvero coraggio a spendere tanto solo per mandare messaggini con le faccette animate.
    Secondo me si è perso il concetto di utilità delle cose.
    Pensare che con un vecchio nexus 5 faccio praticamente tutto, e forse anche di più, di quello che si può fare con iPhone ( ad eccezione di definizione delle foto e dei giochini)
    Bello, ma senza senso.

    1. Questo è uno smartphone Elite, di fascia alta, personalmente preferisco uno smartphone Android poco sopra i 100 euro, ho avuto solo brutte esperienze con iPhone (io gli smartphone li distruggo XD)

      1. Anche note8 è uno smartphone d’élite,ma almeno Samsung è riuscita a creare un prodotto bello e con uno scopo, diversamente da Apple che ha fatto il solito inutile giocattolo costoso.
        Condivido la tua scelta con gli smartphone, ho preordinato un Xiaomi mi a1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *