Rilasciato retroArch v1.6.4

A 10 giorni esatti dalla versione 1.6.3 di retroArch, il team Libretro pubblica la nuova versione 1.6.4 con tante, tantissime novità di rilievo.

Finalmente dopo tanti anni anche la nostra amata console Playstation 3 potrà godere delle Nightly Build, proprio come avviene per Movian, tutti i giorni si renderanno disponibili versioni sempre più aggiornate, inoltre verranno pubblicate di volta in volta entrambe le versioni per Custom Firmware CEX e DEX.

Changelog generale

  • ANDROID: Fornite le impostazioni di predefinite per save / system / state / screenshot.
  • AUDIO: Il mixer audio supporta i tipi di file MOD, S3M e XM ora!
  • INPUT: La bandiera di override di swap di ingresso (per i telecomandi) viene eliminata correttamente.
  • INPUT: Consente di specificare il dispositivo libretro nei file remap.
  • INPUT: Consente di specificare la modalità analogica del dpad nei file remap.
  • INPUT: Consente di salvare il dispositivo libretro per rimodellare i file.
  • INPUT: Consente di salvare la modalità analogica per rimodellare i file.
  • INPUT: Consente di rimuovere i file di ripristino di base e di gioco dal menu.
  • COMMON: I core ora possono richiedere di impostare un ‘shared context’. Non è più necessario abilitare esplicitamente l’opzione ‘Shared Hardware Context’ per Citra/OpenLara/Dolphin.
  • COMMON: Aggiunta l’opzione ‘Elimina core’ nel menu Informazioni di base.
  • COMMON: Consente di impostare su Skew Max Timing Skew su 0.
  • COMMON: Modificato il comportamento “content dir” in modo che funzioni su di una flag o un’impostazione vuota della directory, ora i driver di piattaforma possono fornire impostazioni predefinite per direttive save/system/state/screenshot e consentono ancora la funzionalità di content dir, queste impostazioni sono in settings / saving e contrassegnato come avanzato.
  • GUI: Ora è possibile attivare/disattivare ‘Animazione orizzontale’ per il menu XMB. Spegnere le animazioni può provocare un aumento delle prestazioni.
  • GUI: Corretto il sottosviluppo di word sublabel in XMB dove le lingue multi-byte sono state tagliate troppo presto.
  • LOCALIZATION: Aggiornata la traduzione in olandese.
  • LOCALIZATION: Aggiornata la traduzione tradizionale cinese.
  • LOCALIZATION: Aggiornata la traduzione italiana.
  • LOCALIZATION: Aggiornata la traduzione in russo.
  • WINDOWS: Fornisce le impostazioni predefinite per save / system / state / screenshot.
  • LOBBI: Ora mostra quale paese ospita l’host.
  • MENU: Abilitato il rendering del testo OSD per i driver gdi e libcaca.
  • WINDOWS 98/ME/2K: Imposta la directory predefinita per la versione di MSVC 2005 RetroArch.
  • Wii: Migliorata la gestione V-Sync, backported da SuperrSonic.
  • Wii U: Il gestore di eccezione è stato riscritto.

Negli ultimi giorni sono stati completati alcuni bounty (bonus), e tanti altri in corso di completamento, per chi intende approfondire può visionare l’intero elenco disponibile a questo indirizzo.

Download: RetroArch v1.6.4

Download: Nightly build RetroArch v1.6.4 per PS3 CEX/DEX/ODE



Source : libretro.com


3 commenti

  1. questo programma funzionano i giochi nintendo ds perché nella gestione di base si trova nintendo dse poi anche i giochi android?

    1. Il Nintendo DS viene emulato attraverso due distinti core, DeSmume e MelonDS, purtroppo entrambi i core possono essere eseguiti solo su determinate piattaforme, come Playstation Vita e Playstation TV, si consiglia di giocarli comunque su PC Windows

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *