Disponibile la patreon build v1.6.3 dell’emulatore Cemu

Come vi avevamo anticipato nella giornata di ieri, il developer exrap ha rilasciato il nuovo aggiornamento Patreon dell’emulatore Cemu. Questa versione si rende disponibile al momento solo per chi ha scelto di supportare economicamente lo sviluppo dell’applicazione.

smario163

Questa nuova release, migliora ulteriormente la grafica e la profondità delle ombre, sono state inoltre riscritte la maggior parte delle API AX.

Come sempre la versione pubblica si renderà disponibile tra circa una settimana sul portale ufficiale cemu.info.

Changelog

  • Coreinit: Aggiunto il supporto per il modificatore flag ‘wb’ in FSOpenFile()/SAVEOpenFile().
  • AX: Riscritte la maggior parte delle API AX e mescolato il codice interno, Puntando quasi ad una reimplementazione 1:1 dove possibile.
  • AX: Rettificato il layout della memoria interna (alcuni giochi calcolano gli indirizzi per conto proprio, invece di basarsi sui valori forniti dalle API).
  • SWKBD: Corretto un bug che causava la sovrapposizione della tastiera e non veniva visualizzata correttamente su GPU AMD.
  • GX2: Aggiunto il supporto per il formato D24_S8_FLOAT depth buffer.
  • GX2: I shaders ora utilizzeranno correttamente i campionatori per l’ombra invece di imitarli confrontando manualmente la profondità delle ombre.
  • GX2: Aggiunto il supporto per il rilevamento dinamico e la regolazione del numero di livelli mip di una texture durante l’uso (le informazioni sulla conteggio del livello mip non sempre è disponibile per la creazione delle texture).
  • GX2: Migliorato il supporto per il rendering dei singoli livelli mip di una texture.
  • GX2: Aggiunto il supporto per associare più volte la stessa texture più volte con differenti visualizzazioni mip o slice durante una drawcall.
  • GX2: Corretto l’ordine degli elementi restituiti da istruzioni Shader Fetch4.
  • GX2: Corretto un bug in polygon offset slope scale calculation.
  • GX2: Corretta la consistenza del parametro LOD nel vertex shader.


Source : cemu.info


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *