George Hotz cancella il progetto Comma one

George Hotz, Ceo e fondatore dell’azienda Comma.ai si è visto quasi costretto a cancellare il proprio progetto di auto-guida con sistema di assistenza avanzata per autoveicoli.

comma-one

A pochi giorni dalla sua ultima apparizione presso la GeekPwn di Shangai, il noto sviluppatore, conosciuto per essere stato il primo ad aver violato i sistemi del melafonino e quelli della PS3 ha ricevuto pareri contrari dalla NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration).

L’agenzia governativa statunitense ha espresso preoccupazione per l’apparecchio messo a punto da Hotz dichiarando come l’utilizzo del Comma one avrebbe messo a rischio i clienti e gli utenti della strada.

George Hotz sembra comunque aver capito, e in una lettera scritta su Twitter ha dichiarato come sarebbe molto meglio spendere la propria vita nella costruzione di progetti importanti invece che trattare con autorità per la regolamentazione e con avvocati.

C’è da dire comunque che l’ente governativo non ha bocciato del tutto il Comma One, né ha chiesto ad Hotz di arrestare la produzione del progetto, avrebbero voluto solo una distribuzione più controllata ritardando la vendita del prodotto per assicurarsi che lo stesso fosse più sicuro.

 



Source : theverge.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *