[Scena PS4] Gli hacker cinesi hanno aiutato Sony a patchare l’ultimo kernel exploit

Ormai sembra ufficiale, Sony con l’aggiornamento di oggi ha patchato l’ultimo kernel exploit scovato dagli hacker cinesi sul firmware 4.01, ha confermarlo un post su Twitter da parte dei servizi di sicurezza informatica Chaitin Tech.

modps4

Pare infatti che secondo le regole del contest @GeekPwn, qualsiasi tipo di jailbreak o modifica che possa danneggiare in qualche modo l’industria deve essere tempestivamente segnalata.

Grande l’amarezza da parte del developer Evilsperm, autore del Custom Firmware Rebug. Lo sviluppatore ha commentato il post su Twitter congratulandosi per aver bruciato un kernel exploit scovato da tanti altri developer della scena.

Probabilmente il kernel exploit non verrà rilasciato, almeno non da parte della Chaitin Tech, ora non ci resta che sperare in questi hacker che hanno lavorato nell’anonimato più assoluto, e chissà forse proprio Evilsperm potrebbe regalarci qualcosa.



Source : twitter.com


6 commenti

  1. come ha detto evilsperm non sono gli unici a conoscenza dell’exploit sul 4.01 o inferiore e sec me il team rebug potrebbero rilasciare il metodo x controbattere….i tempi sono+che maturi per rilasciare il jailbreak!!!

  2. Non uscirà nulla ,ci sono in ballo troppi soldi ,basti pensare che a oggi la ps3 ormai fuori dalla scena dei nuovi giochi è dal 3.55 inviolata.se ci piace sognare……..ma la realtà è diversa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *