[Scena PS Vita] Gli hacker portano la pirateria attraverso l’exploit HENkaku

Quasi un mese è passato dal rilascio dell’exploit HENkaku da parte del team Molecule, un successo senza precedenti dettata dalla semplicità di utilizzo, basta infatti visitare una semplice pagina web per attivarlo.

PSExploit

L’exploit HENkaku ci permette di installare ed eseguire applicazioni homebrew su Playstation Vita e Playstation TV, e sul solo firmware 3.60, finanche un gruppo di hacker è riuscito a decriptare gli eboot di alcuni giochi, ricostruendoli all’interno di file VPK.

HENkaku nasconde al suo interno un mucchio di segreti, la vulnerabilità pare che si trovi in alcune API della libreria di rete della Playstation Vita (SceNet).

Si tratta di un vero e proprio kernel exploit secondo quando dichiarato dai due hacker KoriTama e H, che hanno postato su pastebin parte del reverse enginering di HENkaku.

Entrambi gli hacker hanno spiegato che il ruolo di questa fase è quello di far fuoriuscire i puntatori del kernel e creare un kernel thread per dare fondamentalmente privilegi di alto livello.



Source : wololo.net

(Visited 770 times, 1 visits today)

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *