Nintendo Classic Mini messo in ridicolo dinanzi un Raspberry Pi

Nintendo Classic Mini ha un nuovo rivale, il dispositivo capace di suscitare un certo senso nostalgico nei cuori dei videogiocatori raccoglie solo 30 giochi preinstallati all’interno della sua scocca, una scelta che ha fatto quasi impazzire il web, o almeno fino ad oggi.

raspberryPi

Non ci vuole molto a costruirne uno in casa, dato appunto che il talentuoso modder daftmike ne ha condiviso l’intero progetto, vi basta un semplice Raspberry Pi, potrete trovare l’intera guida al seguente link.

Per realizzare l’involucro del NESPI (questo il suo vero nome) è bastato utilizzare una stampante 3D, al suo interno troviamo, come abbiamo detto un Raspberry Pi con due porte USB per il collegamento dei controller, una porta di rete laterale, micro-USB per collegamento alla rete elettrica e una porta HDMI.

Sul Raspberry Pi troviamo istallato  l’emulatore open source EmulationStation capace di eseguire una stragrande maggioranza di giochi retrò, questo significa non solo la console a 8 bit, ma anche il Game Boy Advance, come anche il Super Nintendo e tantissimi altri.

Arduino

Ma la vera novità risiede nelle mini cartucce contenenti i TAG NFC adesivi, si tratta di piccoli circuiti stampati del diametro di circa 20 millimetri capaci di trasferire dati attraverso uno Smartphone o Tablet Android, curiosi? Date un’occhiata al video sopra.



Source : daftmike.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *