Tutte le novità sulla conferenza WWDC2016

In contemporanea all’evento E3 di Los Angeles, Apple ha intrattenuto in California, nella splendida baia di San Francisco l’evento WWDC 2016, il convegno quest’anno ha visto la presentazione dei diversi sistemi operativi, da iOS 10 a MacOS Sierra e TVOS 10.

Macos3

Uno dei più grandi aggiornamenti riguarda comunque watchOS 3, il sistema operativo in uso sui smartwatch raccoglie una delle caratteristiche più attese dagli utenti, ovvero la possibilità di poter lanciare direttamente le applicazioni non appena queste si toccano, arrivando a risparmiare cosi dai 3 o 4 secondi a un solo secondo.

Galleria watchOS 3

In aggiunta troviamo anche Dock, una nuova funzionalità che ci permetterà di effettuare più operazioni in contemporanea sul dispositivo Apple, una sorta di multi-tasking iOS.

Il riconoscimento della scrittura ci permetterà invece di rispondere in modo più veloce, sono state introdotte inoltre anche alcune nuove Watch Faces, chiamate di emergenza e una modalità accessibile agli utenti disabili.

WatchOS 3 si renderà disponibile in autunno, ma volendo potrete scaricare la versione beta per sviluppatori già da oggi.

TVOS 10

Il nuovo aggiornamento di tvOS potrebbe risultare il meno impressionante, anche se questo non significa che non siano utili, in primo luogo l’applicazione Remote per iOS è stata completamente ridisegnata per imitare il Remote Siri per la quarta generazione di Apple TV, e può eseguire tutte le attività tra cui l’uso di Siri e l’esecuzione dei giochi.

Galleria TVOS 10

Ora sarete in grado di dire a Siri quale film cercare in base al genere per Commedia, Horror ecc.. su iTunes, Netflix e altri fornitori di servizi multimediali come ad esempio YouTube.

TVOS 10 si renderà disponibile per il download dal prossimo autunno.

MacOS Sierra

Anche il sistema operativo OS X, rinominato in MacOS Sierra introduce alcune funzioni interessanti, a cominciare dall’aggiunta del supporto di Siri che, come su iPhone sarà in grado di svolgere determinati compiti, dall’esecuzione di una playlist alla ricerca di file specifici all’interno del PC.

Galleria MacOS Sierra

Il sistema operativo ora sarà anche dotato di uno sblocco automatico, che permetterà di accedere rapidamente al Mac senza digitare una password, basta utilizzare semplicemente il dispositivo Apple Watch.

Ora si potranno realizzare dei lavori, come disegni, testi e quant’altro e copiarlo su altri dispositivi, ad esempio un lavoro iniziato su iPad potrà essere facilmente condiviso o copiato su Mac.

Il servizio di pagamento Apple Pay arriva anche su Mac attraverso Safari, tuttavia l’utilizzo richiederà l’autenticazione touch attraverso iPhone.

iOS 10

Sono 10 le nuove funzioni disponibili nel nuovo aggiornamento di iOS, in primis troviamo una schermata di blocco completamente riprogettata e un sistema di notifica con scorciatoie 3D touch avanzate.

Galleria iOS 10

Anche Apple Music ha visto una completa riprogettazione rendendosi più semplice da usare e da navigare, l’intelligenza artificiale di Siri in iOS 10 si fonde in QuickType, la tastiera in uso sui dispositivi Apple fornirà una migliore scrittura del testo, con emoticon e tipizzazione multilingue.

Sempre a proposito di Siri, ora saranno gli sviluppatori a farla da padrone grazie ad un SDK dedicato che permetterà agli utenti di espanderne lo sviluppo.

 



Source : apple.com


Lascia un commento