Rilasciato emulatore RetroArch v1.3.2

Il developer Squarepusher insieme al suo team ha rilasciato una nuova versione dell’emulatore RetroArch, la release 1.3.2 aggiunge diverse correzioni oltre ai nuovi core Craft (Minecraft), Rustation (PSX) e Mednafen/Beetle PSX.

libretro

Purtroppo alcune console sono state messe in disparte come la Playstation 3 (troppi bug) e le Microsoft Xbox/Xbox 360, le stesse verranno riprese nel tempo.

Craft

Aggiunto un promettente clone di Minecraft nelle API Libretro. Su Windows, Linux e Mac OS X potrete scaricarlo portandovi su Core Updater, e l’emulatore in questione non richiede alcuna roms per funzionare.

qTILoyD

Caratteristiche

  • Sono stati aggiunti biomi (situato su di un ramo), questo aggiunge colline e fortezze come nell’immagine in alto.
  • Aggiunta l’acqua (situato su di un ramo).
  • Migliorata la miscelazione del colore per l’alba e il tramonto (da Konstrukts).
  • Aggiunta una nuova modalità ‘Jumping Flash’ che permette di far saltare tutto in aria all’infinito mentre la fotocamera viene rivolta verso il basso.
  • Draw distance configurabile. La distanza draw ha un grande effetto sul framerate, una distanza draw di 1 o 2 può rendere più veloce il core anche su PC poco potenti.
  • Field of view configurabile.
  • Supporto gamepad (incluso il supporto per lo stick analogico), con configurazione della sensibilità per gli analogici e le zone morte, mouse preliminare e supporto per la tastiera.
  • Risoluzioni configurabili, fino al 4K.
  • Un sacco di modifiche (per i dettagli seguite questo collegamento).

Rustation

Si tratta di un emulatore up-and-coming della prima console Sony PlayStation creato da Esimia (Lionel Flandrin). Rustation richiede OpenGL ed è stato scritto interamente in Rust invece di C/C++. Si interfaccia con l’API libretro attraverso le associazioni di Rust che sono stati scritti qualche tempo fa da un collaboratore esterno.

crash_bandicoot-level1

Mednafen/Beetle PSX

Una nostra vecchia conoscenza, il core Mednafen/Beetle PSX torna grazie al lavoro congiunto con Rustation, lo stesso sviluppatore Simias ha pensato bene di riportare i miglioramenti al core.

Miglioramenti

Overclock della CPU – Attivando questa opzione si andrà ad eliminare parte del framerate ballerino riscontrati in molti giochi come Tomb Raider e Castlevania: Symphony of the Night.

Risoluzione upscaling –  Mednafen/Beetle PSX non si limita alla sola risoluzione nativa, ora può essere upscaling a 2x, 4x o 8x dalla sua dimensione originale. Questo migliora notevolmente la qualità della grafica a costo delle prestazioni (e alcuni difetti grafici minori se si superano 2x). La grafica è ancora software di rendering.

Dithering –  Dithering potrebbe essere utilizzato dal Nintendo 64  o dai giochi PlayStation per simulare la profondità di colore più elevata a l’effetto collaterale di avere alcuni modelli di retinatura che un CRT TV saprebbe appianare in ogni caso rendendolo quasi impercettibile.

PCem

PCem è un nuovo core attualmente work-in-progress sviluppato con l’aiuto di MoochMcGee. Si tratta di un porto libretro di PCem, un emulatore per PC considerato come un rivale di Dosbox.

vhLet2d

In termini di caratteristiche, supporta una grande varietà di schede grafiche, schede audio e modelli BIOS/macchine, questa è l’unica soluzione a supportare il 3Dfx Voodoo.

Gamegirl

Questo non è un core libretro ma un progetto hardware. Jean-Andre Santoni (il capo sviluppatore di Lakka) e l’ingegnere David Perrenoud hanno creato una console portatile dalle specifiche tecniche open-spec dal titolo ‘Gamegirl’.

test

Specifiche

  • Dispositivo portatile con display da 320×240 pixel a 120Hz collegato ad un Raspberry Pi Zero.
  • Utilizza la distribuzione Lakka (può accedere dunque a tutti gli account di retroArch Libretro).
  • Sottile e molto piccolo (solo 66 millimetri x 99 millimetri).
  • Molto economico.
  • Possibilità di arresto in qualsiasi momento a causa della distribuzione Lakka (ha un filesystem in sola lettura, che permette all’utente di spegnere il dispositivo in qualsiasi momento senza il rischio di danneggiare il file system).
  • I prototipi futuri comprenderanno una sottile batteria ricaricabile e un altoparlante (i prototipi attuali hanno solo un cicalino).
  • Una soluzione economica e conveniente per i giochi basati su Lutro (giochi basati su Love2D) e il core di Craf (Minecraft).

Download: Emulatore RetroArch v1.3.2



Source : libretro.com


1 commento

  1. Come detto in precedenza ovvio che la ps3 la lasciano perdere perchè dal 1.0.0.2 il mame e fba era accettabile, con gli ultimi update troppi crash e la compatibilità è diminuita di molto nel mame…
    per ora le console con i miglior emulatori restono X-box e il Wii 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *