[Scena 3DS] Rilasciato Multi Emunand Creator v1.3

Sono state rilasciate diverse versioni per l’applicazione Multi Emunand Creator, lo strumento ci permette di montare una emuNAND e un Custom Firmware sulla stessa scheda SD della console portatile 3DS e solo fino a 4 emuNAND differenti.

multiemunand

L’applicazione ricerca automaticamente l’emuNAND contenuta nell’unità e controlla al tempo stesso tutte le altre unità di archiviazione disponibili confrontando le varie stringhe MBR con quelle impostate durante la creazione dell’emuNAND sul settore #0.

Tutte le operazioni saranno effettuate esclusivamente su questa unità. Assicuratevi di eseguire il programma con privilegi di amministratore.

Una volta trovata la scheda SD, controllate che il dump della NAND sia valido (o il file [inject] o la scheda SD EmuNAND/RedNAND [extract]).

Se una delle modalità di iniezione (“Inject EmuNAND”, “Inject RedNAND”) è selezionata sia con la seconda, terza o quarta NAND e la partizione FAT32 corrente si scontra con quella degli offset della NAND, le informazioni MBR sulla scheda SD verranno aggiornate per riflettere la nuova partizione in FAT32, che verrà poi spostata più a destra.

Inoltre sulla nuova partizione verrà realizzata una rapida operazione di format (chiamata funzione “format” Windows). Assicuratevi di eseguire il backup dei dati presenti nella partizione FAT32 in anticipo, dal momento che il programma non lo fa in automatico.

Il programma si rende compatibile sia con i 3DS che con i nuovi 3DS di qualsiasi regione, malgrado la semplicità nel suo utilizzo viene consigliata l’installazione ai soli utenti avanzati.

Note aggiuntive

  • Se la partizione in FAT32 inizia già con un offset valido, si può tranquillamente utilizzare questo strumento per iniettare una nuovo dump della NAND come prima, seconda, terza o quarta EmuNAND, in sostituzione a quella precedente.
  • Non è necessario aggiungere un’intestazione fittizia da 512-byte nel dump della NAND (ad esempio, con l’esecuzione di “drag_emunand_here.bat”) prima di usare questo programma, anche se è compatibile con tali dump. Se si desidera scrivere il dump di ingresso nella NAND come RedNAND, basta cliccare sul pulsante “Inject RedNAND”.
  • Se si utilizza l’opzione “New 3DS” non si sarà in grado di fare clic sul pulsante “Inject RedNAND” per scrivere un dump di immettere nella NAND come RedNAND. Tenete a mente che il Custom Firmware Palantine non è compatibile con il nuovo Nintendo 3DS.

Changelog v1.3

  • Ora potrete impostare un nome personalizzato alla vostra emuNAND, che può essere visualizzato da CakesFW nel suo menu di selezione Multi EmuNAND.
  • Il programma ora ci permette di formattare la partizione FAT32 senza chiamare lo strumento Format.exe da Windows, utilizzando il codice da fat32format da Ridgecrop.
  • Aggiunta la compatibilità con schede SD exFAT. Si prega di avere in mente che queste schede verranno formattate in FAT32, se già non lo sono.
  • Correzione di alcuni bug threading.

Changelog v1.2

  • Fixata compatibilità con le emuNAND generate con lo strumento emuNAND9 (offset diverso da FAT32 di partenza).

Changelog v1.1

  • Aggiunto un nuovo elenco a distesa delle schede SD emuNAND, compilato in modo automatico nelle unità che abbiano la stringa della flashcard compatibile nella loro MBR. Questo consentirà all’utente di selezionare un’unità specifica per le operazioni di input/output se si rende disponibile più di una scheda SD con una stringa flashcard valida, invece di selezionare il primo che trovi l’applicazione.
  • I dischi fisici ora vengono aggiunte solo una volta per le liste di unità se presentano più di una partizione logica.
    Cambiato il “Format New EmuNAND” e tag “Update” per “Format EmuNAND” e “Refresh”. creavano un po’ di confusione.
  • Fixata compatibilità con partizioni FAT16 (tipi 0x04 e 0x06).
  • Fixata compatibilità con lo stile di partizione GPT quando si formatta l’emuNAND. Si prega di notare che lo stile della partizione andrà a cambiare per MBR dopo la procedura di formattazione EmuNAND.

Changelog v1.0

  • Aggiunta la funzione “Format New EmuNAND”, che permette agli utenti di formattare l’emuNAND in una nuova scheda SD senza utilizzare una console Nintendo 3DS, a patto che si abbia una corretta dump della NAND.

Changelog v0.9

  • Il programma ora mostra un avviso se il pulsante “Inject muNAND” viene cliccato, e se il dump di ingresso NAND è stato precedentemente patchato utilizzando il file batch “drag_emunand_here”.
  • Reimplementata la funzione di modifica del file boot.bin. Assicuratevi di impostare l’opzione “NAND Number” a RedNAND si vuole avviare, quindi fare clic sul pulsante “Modify boot.bin”.
  • Minori modifiche nell’interfaccia utente.

Changelog v0.8

  • L’applicazione ora è stata spostata sulle API Win32, così ora presenta finalmente una GUI corretta. E ancora è scritto in C e compilato con MinGW.
  • La dimensione del buffer è cambiato da 32 KiB a 64 KiB.

Download: Multi Emunand Creator v1.3 (include il source code, per i Changelog precedenti seguite in calce la fonte)



Source : gbatemp.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *