[Scena PS Vita] Rilasciato QCMA (Qt Content Manager Assistant) versione 0.3.10

Il developer codestation pubblica un nuovo aggiornamento del QCMA, la più valida alternativa alla versione ufficiale del Content Manager rilasciato da Sony.

QCMA2

L’aggiornamento viene considerato come un “rilascio di sola manutenzione con l’aggiunta di pochissime funzioni mirate per lo più al miglioramento del progetto”.

Lo sviluppatore intanto ha iniziato lo sviluppo di qcma2, la futura release intende aggiungere il pieno supporto per i dispositivi Android con in più la rimozione della scansione continuata dal database.

L’applicazione QCMA di Codestation è disponibile per tutti i principali sistemi operativi, Windows, Mac OS X e Linux, richiede la disinstallazione del driver PS Vita di default, e l’installazione del suo driver personalizzato.

Caratteristiche avanzate

  • Modalità Offline: Se si disattiva questa opzione, la PS Vita può utilizzare Qcma per gli aggiornamenti e recuperare il firmware da Internet, di default è disabilitato a meno che non si desideri aggiornare.
  • Salta l’estrazione dei metadati. La scansione iniziale sarà molto più veloce in quanto alcuni dati vengono ignorati. Ad esempio, non è possibile vedere le informazioni ID3 per gli mp3, la risoluzione e la durata dei film e dei nomi giochi salvati su PSP.
  • Disabilita il monitoraggio USB: Qcma non può connettersi alla PS Vita con il cavo USB.
  • Disabilita il monitoraggio wireless: Qcma non riesce a collegarsi a PS Vita utilizzando la connessione WiFi.

Il registro delle operazioni può essere attivato da terminale digitando “–verbose” al programma. Ulteriori informazioni di debug vengono visualizzate utilizzando la funzione “–with-debug”.

Funzioni implementate

  • Metadati per savedata PSP.
  • Metadati di base per le canzoni singole (album, artista, titolo, copertina).
  • Metadati di base per i video (durata, dimensioni, miniature).
  • Metadati di base per le foto (dimensioni, miniature).
  • Aggiunto un semplice elenco di backup: visualizza e cancella i backup sul vostro PC senza la Playstation Vita.
  • Accoppiamento facile senza fili (mostra PIN per l’utente quando viene rilevato una Playstation Vita).
  • Possibilità di riavviare la connessione se la Playstation Vita viene ricollegata.

Nota: In esecuzione su Windows utilizzate lo strumento “qcma_console.exe” per ottenerne i registri.

3clhdFZ

QCMA può supportare più firmware PS Vita allo stesso tempo, può essere utilizzato per aggiornare manualmente il firmware e per trasferire i file del pacchetto (fino a quando si ha accesso alla installazione del pacchetto).

QCMA

Viene data la possibilità di utilizzare la console portatile su di un firmware inferiore, basta modificare semplicemente la versione del protocollo QCMA alla versione desiderata del firmware PS Vita.

Changelog

  • Aggiunto ordinamento alfabetico dei giochi su Playstation Vita.
  • Fixato un bug per cui gli utenti di alcuni paesi non si potevano collegare al qcma attraverso l’aggiornamento xml non valido.
  • Sostituito il supporto dbus per i segnali Unix su qcma_cli (solo Linux).
  • Aggiunto supporto per Ubuntu Wily, Fedora 23 e Debian Jessie.
  • Rimosso il supporto per Ubuntu utopic e vivid, Fedora 22 e Debian wheezy.

Prossimamente

  • Categorie complete per la musica.
  • Backend persistente per il database.

Attenzione: Potrebbe capitare che il ripristino di un determinato backup completo potrebbe non andare a buon fine su firmware 3.51, mentre sembra funzionare bene su firmware 3.55.

Fonte : https://github.com/codestation/qcma
Download: https://codestation.github.io/qcma/



Source : psx-place.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *