Gli hacker sono contro ogni forma di pirateria

Da Smealum a Roxas75 e SKFU a finire per Cturt, tutti developer e hacker di successo ma che di certo hanno una cosa in comune tutti messi insieme, sono contro ogni forma di pirateria.

hacker

Ma cosa spinge allora questi ragazzi, di certo la voglia di provare a superare le protezioni imposte dai colossi come Sony e Nintendo (sembra strano ma non troviamo riferimenti a Microsoft, almeno non di recente).

Se si pensa a GeoHot, lo si ricorda per come sia riuscito a violare la sicurezza della Playstation 3 sui primi firmware che disponevano dell’OtherOS, ma questo non ha nulla a che fare con la pirateria, del resto il Custom Firmware rilasciato come prova non avrebbe mai permesso di avviare copie pirata.

Dunque l’ingresso nella scena di un altro team di hacker chiamato fail0verflow, che aveva mostrato ad un convegno come erano riusciti a superare tutte le misure di sicurezza pubblicando al tempo stesso le chiavi per firmare gli homebrew e la sua crittografia.

Sony non è rimasta comunque a guardare il declino della console, querelando sia GeoHot che il team fail0verflow mettendo così la parola fine (almeno così si credeva nel 2011) all’hacking della Playstation 3.

Siamo giunti dunque al termine, pare infatti che l’hacker Cturt non voglia pubblicare nulla che possa lontanamente “bucare” la console, probabilmente ci sarà qualcuno che lo farà al posto suo, ma in questo caso non potrebbe definirsi un vero hacker.


20 commenti

  1. le migliori sono (sulla carta) le 10xx e le 12xx 500GB (le 1tb 12xx sono reballing delle 11xx). Le 11xx pare abbiano hanno peggiorato la dissipazione per ridurre i costi. Dico “sulla carta” e “pare” perché le lamentele che si leggono in giro circa le ventole a palla, sono trasversali a tutte le rev, quindi la lex ad culum è ancora in vigore

  2. Si si ragazzi aspettate.
    faccio un esempio: se un giorno un dev scopre che grazie a CTurt è riuscito a trovare le chiavi private secondo voi che fa ?
    Se le tiene x se e gioca gratis per i fatti suoi oppure le pubblica sapendo che il giorno dopo la sony gli viene a bussare alla porta di casa ?
    Voi cosa fareste nei suoi panni ?
    Querela, sequestro di attrezzatura, violazione di copyright, spese di avvocati e cauzione di xxxx €.
    Cosa fareste ?
    NON biasimo CTurt

Lascia un commento