Un’accurata analisi sul supporto dei giochi PSX e PS2 su PS4

Stando ad alcune dichiarazioni sul web sembra che l’emulazione software dei titoli PSX e PS2 su Playstation 4, oltre ad implementare il supporto per i trofei attraverso un qualche tipo di algoritmo, farà uso dell’anti-aliasing e filtro tri-lineare.

retro

L’emulazione dei giochi su console Playstation 3 nei primi modelli avveniva attraverso la CPU originale della PS2 Emotion Engine, questo permetteva di utilizzare i dischi fisici, la CPU poi era stata eliminata pare per contenere i costi della console, dando spazio all’emulazione software con l’esecuzione dei Classici PSX e PS2.

L’emulazione attualmente avviene attraverso il processo dell’upscaling che converte la risoluzione originale ad una superiore di 1080 pixel, con un frame-rate più stabile e filtro tri-lineare capace di rendere più nitidi le texture, potrete dare uno sguardo al video di analisi realizzato dai ragazzi di Digital Foundry in basso.

La strategia adottata da Sony sembra interessante anche se poco “attrattiva”, come infatti a differenza della Xbox One dove i giochi della prima Xbox 360 vengono fatti girare da supporti fisici, i classici su PS4 andranno acquistati dallo Store Playstation, in tal caso si spera che se acquistati precedentemente su PS3 queste possano essere rese disponibili per il download gratuito su PS4.



Source : gamingbolt.com


3 commenti

  1. quindi con la ps4 giochi con i game ps2 ps1 & game ps4 ……..quando ne usciranno ….bella….Sony this is for the player …..ahahhahahahahahaha……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *